Como

Corso per assistente alla persona - badante - 2017 - 2018
In partenariato con Associazione Datori di Lavoro Collaboratori Domestici di Como - Cooperativa Eureka Il corso frequentato da 21 persone ha avuto una durata totale di 64 ore di lezione composto da un modulo di 40 ore di competenze di base e da un secondo modulo di 24 ore che si è concentrato sugli argomenti più specifici del lavoro di assistente familiare per persone anziane. Il corso si è svolto un pomeriggio alla settimana da gennaio a maggio. Alla fine del corso c’è stato il test finale di apprendimento per coloro che volevano avere solo un attestato di frequenza, mentre per avere il diploma professionale di badante è stato necessario superare l’esame. Tutti i corsisti hanno affrontato l’esame e solo 1 non l’ha superato. Finanziato da: Associazione Datori di Lavoro Collaboratori Domestici di Como.
Full Monty
Offre sostegno a famiglie in difficoltà economica con attività volte alla ricerca di un lavoro: informazioni sulle politiche attive del lavoro, sulla contrattualistica, sulla presentazione dei documenti e contatti con il centro per l’impiego
GREST in allegria
In collaborazione con la Parrocchia per  permettere alle famiglie dei bambini/ragazzi con difficoltà economiche e di cultura/religione diverse, di partecipare al GREST nel periodo giugno/luglio. Autofinanziato dal Gruppo di S. Bartolomeo
Progetto carcere: "Classici dentro e fuori"
Nella biblioteca maschile del carcere di Como con il permesso e l’appoggio della direzione si è dato corso a questo progetto che ha coinvolto i detenuti che frequentano regolarmente la Biblioteca del carcere. Si è trattato di un ciclo di incontri con letture condivise “dentro e fuori” di classici della letteratura italiana e internazionale. I libri sono stati scelti con cura affinché potessero dare interessanti spunti di riflessione su argomenti stimolanti per la mente. Ogni terzo venerdì del mese durante un incontro aperto al pubblico nella libreria di Como, i detenuti facevano giungere per iscritto ai lettori, attraverso la volontaria, le loro opinioni e le loro riflessioni sul libro scelto. I partecipanti agli incontri in libreria potevano così prendere spunto da quei commenti per raccontare le proprie personali visioni, che restituivano poi ai mittenti che stavano in carcere. Molti lettori “di fuori” hanno così potuto confrontarsi con quelli che stanno “dentro”, trovando un luogo comune di incontro nella lettura dei classici, nel gusto del bello, nello scambio di pensieri e sentimenti. 
Sostegno di vigilanza - 2016 - 2017
Erogazione di una o più quote annuali date a ciascun Gruppo di Como a cui è stata affidata la gestione. Il progetto complessivo ha focalizzato l’attenzione sulle necessità di un centinaio di famiglie “in loco” con difficoltà economiche.
Cibo solidale… ma non solo
Distribuzione sia di pacchi d’alimenti, sia di prepagati Esselunga. Questo progetto vuole aiutare le famiglie (circa 140) a procurarsi il necessario per vivere e, nello stesso tempo far maturare le parrocchie coinvolte a un atteggiamento di condivisione e corresponsabilità per far conoscere le difficoltà di chi si trova nel bisogno.
Vite re-in-cluse
Partecipazione al progetto dei Padri della Missione di Como che realizza interventi di housing sociale ospitando sei donne di nazionalità italiana o straniera, eventualmente con figli, che siano uscite dal carcere e che usufruiscono delle misure alternative alla detenzione.
Liberi di leggere da tutto il mondo
Sostenere percorsi di inclusione e reinserimento sociale dei detenuti dell’Istituto Circondariale di Como attraverso la lettura, gestito dal Gruppo SS. Annunciata. Si occupa di curare la gestione della biblioteca, la realizzazione di reading e organizzare incontri con gli autori, laboratori di scrittura creativa.
Mensa SOS-tituiva insostituibile
Effettuata nel mese di agosto per supplire alla sospensione del servizio di tutte le mense della città di Como. Le volontarie durante il mese d’agosto hanno dovuto far fronte più volte a varie problematiche, non solo economiche ma anche organizzative per la presenza assai numerosa di profughi che proprio nel mese di agosto si erano accampati alla stazione S. Giovanni. Il progetto verrà replicato anche nel 2017.
Lo studio come scelta - 2016 - 2017
Ha l’obiettivo di accompagnare alcuni ragazzi/e nella scelta dell’indirizzo scolastico, affinché possano essere consapevoli delle proprie capacita, aiutandoli nel miglioramento dell’autostima 
Taglio e cucito confezionista” - 2011 - 2012 - 2013 - 2014
Corso propedeutico al lavoro per un avvio all’autonomia - finanziato dal Gruppo Cittadino di Como

Cucciago (Como)

Il te dell'allegria
Iniziato nel 2011 continua con sempre più interesse e richiesta delle persone anziane che si vedono coinvolte in momento gioioso e di socializzare.
Sulle strade dei Poveri - 2014 - 2016
I volontari si sono impegnati con molta dedizione a rispondere ai bisogni di accompagnamento in ospedale, imbiancatura degli appartamenti, animazione anziani e alle necessità delle persone con forti disagi che non hanno alcun tipo di sostegno. Autofinanziato dal Gruppo.

Codogno (Lodi)

Diritto allo studio - 2016-2017
Sostegno economico per abbonamenti a treni e bus a studenti meritevoli delle scuole superiori perché possano conseguire un diploma evitando l’abbandono scolastico e per alcuni casi anche pagamento della quota di iscrizione
Arredi di prima necessità - 2013 - 2015
I volontari GVV collaborano con l’associazione Lavoratori Credenti, che possiede un grande capannone, per raccogliere mobili e elettrodomestici dismessi, ancora in buono stato. Questo permette poi al Gruppo di aiutare le famiglie che hanno un’esigenza di questo tipo.

Cassano d’Adda (Milano)

Un passo avanti - 2016 - 2017
Obiettivo del progetto è la co-progettazione e lo sviluppo di percorsi di cittadinanza attiva, ovvero di ri-generazione di competenze, a favore di cittadini/e o famiglie che vivono situazioni di precarietà socio-economica e a rischio di cronicizzare una posizione di marginalità sociale, creando occasioni di coinvolgimento della comunità e delle organizzazioni/enti che possono contribuire a sostenere tali percorsi di cittadinanza attiva.
Situazioni di grave difficoltà - 2014 - 2015
Progetto in partenariato con il Comune di Cassano sia nella valutazione delle situazioni che presentano gravi difficoltà, sia per i contributi finanziari.

Dugnano (Milano)

Profughi a Dugnano - 2017 - 2018
Sostegno e aiuto alle quattro famiglie nigeriane e una marocchina ospitate nei locali attigui al Santuario di via Piaggio, con gravi difficoltà economiche, oltre al ritiro e consegna di latticini, verdura e frutta. Progetto in partenariato: Cooperativa Farsi Prossimo.

Nerviano (Milano)

Costumi del settecento per le visite guidate a Villa Crivelli - 2018 - 2019
In partenariato con l'Istituto Istruzione Superiore Inveruno - Finalità: Favorire un’opportunità agli allievi, del corso di moda, per la produzione di abiti in linea con le caratteristiche e la collocazione storica della villa Piazzi all’epoca dei Crivelli. Concluderà il progetto l’evento di primavera 2019 con la visita alle diverse sale della villa, dove gli allievi indosseranno i costumi inerenti alla caratteristica di ogni sala. Un insegnante farà da guida e illustrerà le diverse lavorazioni attuate. Finanziato da Istituto Istruzione Superiore Inveruno.
Distribuzione Frutta e verdura - 2018-2019
Condivisione con HUB Banco Alimentare di Via Borsieri - Milano e con privati Verrà consentito alle 40 famiglie seguite dal Gruppo di usufruire di frutta e verdura. Vengono ritirati ogni giovedì 80/90 kg fra frutta e verdura e vengono distribuiti nel giro di 2h. Finanziato: autofinanziamento del Gruppo e contributo d privati.
Progetto Profughi: "Autobiografia" - 2017 - 2018
In collaborazione con la Cooperativa Intrecci -  incontri condotti da una volontaria GVV sui temi legati a grandi figure della storia per passare a una riflessione sull’identità dei singoli, favorire una visione positiva e progettuale dei partecipanti. Autofinanziato del Gruppo 
Internet per noi - 2016 -2017
Animazione di un gruppo di anziani della Casa di Riposo “Fondazione Lampugnani” con introduzione ai mezzi di Internet e con visione e commento di Immagini e video su temi diversi.

Parabiago (Milano)

Contro la dispersione scolastica - 2016 -2017
Continua il progetto che vede impegnato il Gruppo a sostenere le famiglie con problemi affinché i bambini/adolescenti continuino gli studi con serenità. Efficace la collaborazione con il Servizio Sociale del Comune

Pavia

CEDAG ASP Pavia “Lavoro e studio” - 2016 - 2017
In partenariato con il Consultorio Familiare Onlus Rivolto a 150 ragazzi per un sostegno scolastico, scelta del percorso di studio, sostegno all’inserimento lavorativo per chi ha terminato il ciclo scolastico.
Finanziato con il contributo dalla Fondazione Comunitaria Pavese.
Alimenti prima infanzia
Il progetto rivolto ai neonati di famiglie in situazione di povertà per garantire loro il latte sostitutivo a quel-lo materno che ha costi elevati di acquisto. Autofinanziato
MAG.IN (Maglieria intima)
Il Gruppo di S.M. di Caravaggio ha rilevato che molte persone evidenziano carenze di indumenti intimi e pertanto, attraverso una ricerca sul territorio, sono riusciti a coinvolgere esercenti che hanno aderito al progetto. In questo modo le persone hanno potuto superare situazioni di disagio, acquisendo dignità e decoro personale.
Un aiuto per gli ultimi
Integrazione agli alimenti forniti dal Banco Alimentare e aiuto economico alle persone in stato di necessità contribuendo al pagamento delle utenze (finanziato dalla Fondazione Banca de l Monte Lombardia)
Insieme per un futuro scolastico - 2015 -  2016
Evidenziata una povertà educativa, Il progetto si è rivolto sia ai genitori per un supporto al loro ruolo genitoriale attraverso incontri individuali e di gruppo, sia ai ragazzi per percorsi di orientamento scolastico/professionale aiutandoli per una scelta consapevole del loro futuro. Il progetto ha coinvolto diversi Istituti scolastici che hanno aderito con puntualità e professionalità dando un notevole contributo (Finanziato da Banca Intesa).
Il mestiere di crescere - 2012 -2013
Rivolto a minori e alle loro famiglie -  Legge regionale 23/99 "Politiche regionali per la famiglia
Volontariato: spazi di incontro tra generazioni
Capofila Mo.V.I.
Sportello punto lavoro networking
Per la gestione di attività di utilità sociale e di interesse pubblico" in partenariato con il Comune di Pavia - Assessorato alle politiche sociali e terzo settore - Amico Lavoro - Pastorale del lavoro diocesana.

Mortara (PV)

Noi con voi - 2018- 2019
Progetto  promosso da GMS srl per avere, in comodato d'uso gratuito, un furgone refrigerato per l'approvvigionamento presso supermercati e Banco Alimentare e la distribuzione di cibo "fresco" alle famiglia in difficoltà. Sia GMS, sia i Volontari GVV di Mortara hanno coinvolto 44 sponsor per l'acquisto del furgone.
Cibo: speranza del Futuro - 2017 - 2018
Miglioramento del servizio offerto alle famiglie in situazione di disagio attraverso la distribuzione di alimenti freschi e con l’acquisto di un congelatore. Il servizio di sostegno alimentare ha coinvolto 500 persone in situazione di difficoltà economica. Finanziato con il contributo della Fondazione Comunitaria provincia di Pavia Onlus
RITIRI EXTRA
Il Progetto intende riuscire a rendere autosufficienti i gli utenti, per quanto riguarda l’acquisto di cibo.  In partenariato con il Banco Alimentare della Lombardia. Finanziato da: GVV MORTARA e Casa della Carità Onlus Durante il 2017 hanno ritirato e distribuito circa Kg 24.000 di frutta e verdura, per un importo quantificato in € 40.800,00 circa.
Il pane quotidiano - 2016 - 2017
Il progetto vuole contribuire a garantire il sostegno alimentare alla fascia di popolazione che vive in estremo bisogno. Per la prima volta, il Gruppo ha potuto produrre il pane fresco, garantendo agli utenti un prodotto di qualità e un’attenzione particolare alle singole esigenze specifiche (diabetici, celiaci, ...). Inoltre è uno stimolo per la partecipazione attiva degli utenti attraverso la partecipazione a laboratori di panificazione, stimolando la proattività, la responsabilità e la creatività delle persone nell’ottica del passaggio a un welfare generativo (Finanziato con il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia onlus).
Il nostro Club
Autofinanziato dal Gruppo, per consentire alle donne di Mortara di avere uno spazio a loro destinato per incontri/percorsi al fine di permettere una migliore socializzazione e un benessere psicofisico.
Fresco - city cibo - 2015 - 2017
Continua il progetto di prodotti freschi, ritirati dai supermercati della zona,di frutta, verdura e da quest’anno anche di carne di diverso tipo (manzo, vitello e pollame).
Fresco - 2014 - 2015
In accordo con il Centro Commerciale BENNET di Parona. Tre giorni alla settimana, le Volontarie Vincenziane si recano presso il Centro Commerciale per il ritiro di prodotti “freschi”, prossimi alla scadenza che il supermercato toglie dai banchi vendita pronti per il macero. Quanto ritirato viene distribuito in giornata agli utenti dei GVV.

Paderno Dugnano (Milano)

AGO E FILO - 2012 - 2013 - 2014
Un progetto per ricollocazione lavorativa" 

Sondrio

Carcere in rete - 2012-2013
In partenariato con altre associazione per pro-muovere una rete tra pubblico e privato a sostegno dei carcerati e degli ex detenuti. I GVV sono stati capofila del progetto

Regionale 

Porte aperte della solidarietà: iniziative di tempo libero per i disabili - 2019 
Cofinanziato dal Municipio 2 di Milano - Si intende promuovere occasioni di socializzazione e di tempo libero attraverso la valorizzazione delle diverse forme di intervento: Arteterapia, Danzaterapia, Riabilitazione equestre, Onoterapia (attività della "Pet Therapy" svolte con l’ausilio dell’asino).
Hub Pallanza: riconnettere famiglie e territorio - 2018-2019 
Punto di riferimento per le famiglie del territorio per promuovere nuove forme di welfare partecipato in partenariato con Mo.V.I. (capofila) - Fondazione Franco Verga - Spazio aperto servizi - Associazione familiare Fidarsi della vita - Bando volontariato Regione Lombardia. 
S.O.S. sosteniamo i volontari nelle periferie - 2018-2019
Sostenere i volontari nell’aiuto alle famiglie e per la ricerca di nuovi volontari in partenariato con: Associazione Porto Franco, Milano Altruista, Associazione Arcobaleno, GVV Milano Capofila Finanziato: Regione Lombardia.  
Sportello di counselling per le persone che sono in carico ai Gruppi regionali - 2014 - 2016
Per le persone che necessitano di un consiglio/sostegno viene offerto, concordando con loro, un percorso di aiuto in cinque incontri di base e altri eventuali cinque. Cardine principale del percorso di counselling è la certezza che ogni persona è depositaria al suo interno di risorse e capacità, che necessitano soltanto di qualcuno che ne faciliti l’attivazione. Gli incontri si svolgono sia nella sede di alcuni Gruppi, sia nella sede regionale di Milano, previo appuntamento.
Per tutte le volontarie della regione - 2013 - 2016
Sportello di ascolto - counselling individuale - incontri per affrontare, insieme a una psicologa esperta, un disagio, un problema, un tema che procura sofferenza o confusione, per esplorare le emozioni che accompagnano questo stato e delineare percorsi di soluzioni possibili, trasformando le difficoltà in una opportunità di crescita e sviluppo personale. Gli incontri, su appuntamento, avranno luogo nella sede regionale di Milano. 
Il Girasole: GVV Lombardia e piccolo credito - 2012 - 2013 - 2014
Investimento Sociale, come strumento di lotta alla povertà 
Emergenza Haiti - 2011 - 2012
Progetto a sostegno della popolazione colpita dal terremoto in particolare a sostegno delle volontarie AIC - Finanziato dai volontari e amici dei GVV Lombardia, in partenariato con Università Cattolica di Milano, Figlie della carità di S. Vincenzo - Casa generalizia e con il sostegno della compagnia aerea Lauda